Slide background
Slide background
Slide background
saba

Prodotto tipico della tradizione romagnola

La SABA ha origini antichissime. Veniva infatti usata fin dall’epoca romana, come risulta dai testi di alcuni autori di quel periodo, quali: Apicio, Columella, Catone e Ovidio.
Essa infatti era impiegata sia in sostituzione del miele, per addolcire le vivande, sia per conferire maggior gusto e sapore ai cibi in genere.
Successivamente la troviamo citata dall’Ariosto, che in proposito scrive:

In casa mia mi sa meglio una rapa

 ch’io cuocca, e cotta su’n stecco m’inforco

 e mondo, e spargo poi d’aceto e saba.”
Preparata da sempre con la medesima ricetta, come risulta dalla consultazione di vari testi di epoche diverse, fra cui anche quello di Pellegrino Artusi, la SABA si produce nel periodo della vendemmia, in coincidenza della maggiore disponibilità di uva; viene poi riposta in vasetti o bottiglie e lasciata maturare per almeno due mesi, per poi essere utilizzata in qualsiasi occasione.

E’ prodotto da:

Az. Agr. SPINETTA

Via Pozzo n. 26 – Santa Lucia – 48018 FAENZA (Ravenna) – ITALIA

http://www.spinetta.it

 

Consorzio Bagnacavallo © Copyright 2014. Credits