Slide background
Slide background
Slide background

“Rambëla”, un vino giovane con origini antiche. Il “Rambëla” è uno dei vini tutelati dal CONSORZIO IL BAGNACAVALLO, è prodotto con il 100% di uve da Vitigno Famoso, chiamato anticamente Uva “Rambëla”  o, semplicemente “Rambëla”.

Oggi,  il “Rambëla”, con l’intensità dei suoi profumi e dei suoi aromi, si fa interprete di una storia e di un territorio tutti da scoprire: la Romagna! Si tratta infatti di un vitigno autoctono che è stato “riscoperto”, dopo decenni di abbandono a causa della sua aromaticità, in quanto non rispondeva ad un mercato che richiedeva un prodotto più “anonimo”.

Nel bicchiere il vino presenta una colorazione giallo paglierino, oro, limpido e compatto, il quadro olfattivo è molto intenso con sentori caratteristici che rimandano al Moscato e che consentono di ascriverlo ai vitigni aromatici, i profumi richiamano note floreali di arancio, fiori di tiglio e biancospino; note fruttate che vanno dalla frutta a pasta gialla, agli agrumi fino alla frutta essiccata nonché marcate note balsamiche, agrumate e di salvia.

Al gusto il “Rambëla”  è dotato di una buona struttura, è allegro ma equilibrato, abbastanza morbido, intenso e persistente. Il sorso è vibrante e gustoso, caratterizzato da una calda avvolgenza gustativa, con retrogusto amarognolo

La gradazione alcolica si aggira sui 13%.

E’ consigliabile servirlo in calici abbondanti, ad una temperatura di 12-14°C.

Il “Rambëla”  può essere abbinato a tutti i piatti a base di pesce, ma anche a primi piatti speziati e aromatici, a  preparazioni a base di carni bianche o a piadina, salumi e formaggi freschi.

sr

 

Consorzio Bagnacavallo © Copyright 2014. Credits